Non c’è più il Portogallo di una volta (e va bene così)

14 Mar 2019
19:00
oTTo, Via Paolo Sarpi 8

Non c’è più il Portogallo di una volta (e va bene così)

Da periferia depressa a ombelico del mondo, da fanalino di coda a modello europeo di virtuosismo economico, il Portogallo è sulla cresta dell’onda. Paradiso del surf, ex potenza coloniale ancora traumatizzata dal tramonto dell’impero, laboratorio che non t’aspetti di nuove politiche liberali, The Passenger pubblica il nuovo volume dedicato al Portogallo contemporaneo: un paese camaleontico che sfugge alle etichette.

Con Pietro Biancardi, editore di Iperborea, Elisa Rossi, esperta di letteratura e cultura portoghese, Filippo Romano, fotografo che che ha scattato le foto di The Passenger Portogallo, Luca Pitoni, dello studio Tomo Tomo che cura la grafica del libro-magazine.

A cura di

Iperborea

Presso

oTTo, Via Paolo Sarpi 8