Nicola Lagioia e il desiderio dei personaggi di Truman Capote, in A sangue freddo e in Preghiere esaudite

17 Mar 2019
15:00-16:00
Sala Samuel Beckett

Nicola Lagioia e il desiderio dei personaggi di Truman Capote, in A sangue freddo e in Preghiere esaudite

«Vorrei provare a raccontare Truman Capote attraverso il desiderio (che può essere un desiderio di concupiscenza intellettuale, di scavo nelle vite altrui, di scavo nella vita propria attraverso le vite altrui, di distruzione delle altrui reputazioni e vite, di distruzione della propria vita attraverso quelle altrui) che lo stesso Capote nutriva verso i suoi oggetti di indagine nei lavori di non fiction. E lo farò partendo dalla fine, ossia da Preghiere esaudite, il suo meraviglioso romanzo incompiuto, il lavoro ambizioso che poteva segnare il suo apice e segnò invece la sua rovina.»

Con Nicola Lagioia.

A cura di

BOOK PRIDE, in collaborazione con la Fondazione Treccani Cultura e Il Tascabile