L’assassino timido

17 Mar 2019
17:00-18:00
Sala Doris Lessing

L’assassino timido

Sandra Mozarowsky era una giovanissima attrice celebre in Spagna negli anni Settanta. Legata alle alte sfere dell’aristocrazia, morì all’età di 18 anni gettandosi dal balcone di casa. Ma la sua morte ha sempre suscitato sospetti, e l’ipotesi più diffusa è che sia stata uccisa dai servizi segreti a causa di una relazione con il Re Juan Carlos del quale era rimasta incinta. Clara Usón, nata tre anni dopo Sandra, racconta la storia della ragazza e al tempo stesso riscopre la propria giovinezza, il desiderio di libertà e di eccessi, in un paese che si stava lasciando alle spalle i decenni bui del franchismo.

L’autrice Clara Usón dialoga con Cristina Battocletti. Traduce Silvia Seminara.

A cura di

Sellerio