News

Desiderando Book Pride – tre anteprime

A Milano la Biblioteca di Parco Sempione, la Biblioteca Sicilia e la Biblioteca Venezia ospitano Desiderando Book Pride, tre appuntamenti di avvicinamento all’edizione 2019, in programma dal 15 a 17 marzo alla Fabbrica del Vapore.

Sabato 9 marzo, ore 11
Biblioteca di Parco Sempione
a cura di BOOK PRIDE e Iperborea
Laboratorio su Il piccolo Virgil di Ole Lund Kirkegaard
Benvenuti nell’universo di Ole Lund Kirkegaard! Un mondo pieno di storie divertenti e personaggi strani e bizzarri, amati da adulti e bambini. Il piccolo Virgil abita in un pollaio, insieme a un gallo con una zampa sola che lo sveglia tutte le mattine. Vive da solo, si sente libero e non ha nessuno che decide per lui. I suoi amici più stretti, Oskar e Carl Emil, hanno invece delle mamme piuttosto esigenti. Insieme, i bambini cercano di seguire i propri sogni e vivono avventure raccontate in un linguaggio pieno di humour e nonsense.
Con Irene Gandolfi. Ingresso libero con prenotazione, per un massimo di 15 partecipanti.
Viale Cervantes (zona Montetordo) | T. 0288465812 c.biblioparco@comune.milano.it

_____

Lunedì 11 marzo, ore 18 
Biblioteca Sicilia
a cura di BOOK PRIDE
Il desiderio di raccontare Milano
Milano è una città in ininterrotta irradiazione. Una città che nel corso del tempo la letteratura ha trasformato in narrazione. In Gli anni facili (Bompiani), Giovanni Pacchiano ha raccontato uno spazio specifico – la Statale -, e un tempo, gli anni ‘60, dove la giovinezza è una prospettiva sul mondo, smarrimento ed euforia; in Milano di carta (Il Palindromo), Michele Turazzi ricostruisce una mappatura della città attraverso i percorsi urbani e narrativi di grandi scrittori del Novecento, da Lalla Romano a Dino Buzzati, da Carlo Emilio Gadda a Ernest Hemingway. Introduce e modera l’incontro, Alberto Rollo, a sua volta narratore della sua città (Un’educazione milanese, Manni).
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Via Luigi Sacco 14.

_____

Mercoledì 13 marzo, ore 18.30 
Biblioteca Venezia
a cura di BOOK PRIDE
I promessi sposi e il desiderio
Che cosa desidera davvero Renzo quando all’inizio del romanzo di Alessandro Manzoni vuole sposare Lucia? E che cosa desidera a sua volta Lucia quando attraversa in barca il lago di Como abbandonando il suo paese natale? Cosa desiderano personaggi come Don Rodrigo, Don Abbondio o quella figura misteriosa che è l’Innominato? Da diversi anni Luca Doninelli concentra i suoi studi sul capolavoro di Manzoni indagandone la bellezza e la complessità. Per BOOK PRIDE, Doninelli riflette su come agisce il desiderio nei protagonisti di I promessi sposi. Ponendo al centro della sua lezione una domanda fondamentale: che cosa davvero desiderava Alessandro Manzoni quando componeva il suo romanzo?
Ingresso libero con prenotazione.
Via Frisi 2/4 | T. 0288465799 c.bibliovenezia@comunemilano.it