Valeria Parrella e il desiderio di Antigone, dalla tragedia di Sofocle

15 Mar 2019
17:00
Sala Doris Lessing

Valeria Parrella e il desiderio di Antigone, dalla tragedia di Sofocle

Antigone esiste, e talvolta nella storia la troviamo, come ogni figura classica, attorno a noi. Antigone ha un desiderio così prepotente di giustizia e verità — come se potessero esistere, giustizia e verità, disincarnate dagli uomini, dalla società — che per esse va verso la morte. Antigone è pronta, come ogni persona che sia archetipo ed esempio per le altre, a sostenere il suo desiderio fino alla fine. Ismene, sua sorella, se ne accorge: si accorge che il corpo di Polinice è solo l’espediente che spinge Antigone a scoprire dove sia il confine. E come ogni donna scoprirà che il confine è sul suo corpo.

Con Valeria Parrella.

A cura di

BOOK PRIDE, in collaborazione con la Fondazione Treccani Cultura e Il Tascabile