Suisse Pride. Le parole e i corpi – Pascale Kramer dialoga in francese con Yasmina Mélaouah

24 Mar 2018
11.00
Sala Nemo

Suisse Pride. Le parole e i corpi – Pascale Kramer dialoga in francese con Yasmina Mélaouah

Madri, padri, figli. Legami di sangue che a volte diventano occasioni di dolori indicibili e di parole non dette che infettano come ferite. Nei romanzi di Pascale Kramer ci sono spesso microcosmi familiari trafitti dal dolore: che sia quello di un lutto, di un frettoloso sogno di felicità infranto, del disvelarsi di pieghe oscure nella vita di un familiare. Osservatrice implacabile e tuttavia discreta, con un senso altissimo di una parola sempre lambita dal silenzio, è attraverso i corpi – gesti, odori, dettagli, sensazioni, umori – che la scrittrice mette in scena il disagio, la disillusione, il dolore.

Con Pascale Kramer e Yasmina Mélaouah.
In collaborazione con la Civica Scuola Interpreti e Traduttori “Altiero Spinelli”

A cura di
Pro Helvetia