Il popolo perduto

16 Mar 2019
17:00
Sala Anna Achmatova

Il popolo perduto

Mario Tronti, filosofo e politico, teorico dell’operaismo, si sofferma in questo libro-intervista sulla deriva e sui fallimenti della sinistra, e su come riprendere il cammino. La sinistra si è interessata quasi esclusivamente di diritti e ha trascurato i bisogni: lavoro, sicurezza, stato sociale, reddito. Per ricominciare occorre combattere il virus dell’antipolitica e rovesciare la gerarchia tra il civile e il sociale. E soprattutto non credere che sia vera la falsa notizia che non c’è più lo sfruttamento del lavoro.

Mario Tronti dialoga con Massimo Cacciari e Massimo Rebotti.

A cura di

Nutrimenti