Dopo la grande cecità. Scrivere l’Antropocene

19 Ott 2019
13:00-14:00
Sala Kids in the City

Dopo la grande cecità. Scrivere l’Antropocene

In un saggio di qualche anno fa, La grande cecità. Il cambiamento climatico e l’impensabile, Amitav Ghosh chiamava gli scrittori ad abbandonare il mito occidentale e trionfalista della «natura addomesticata» e a confrontarsi seriamente con il grande sconvolgimento del riscaldamento globale. Come oggi riconosce lo stesso Ghosh, il suo invito a dare voce al non-umano è stato raccolto, ad esempio da Il sussurro del mondo di Richard Powers. E anche nella nostra letteratura alcuni autori, con forme e strumenti diversi ma uniti da un medesimo senso d’urgenza, s’impegnano a raccontare l’Antropocene.

Con Matteo Meschiari, Laura Pugno e Giacomo Sartori. Modera Michele Vaccari.

A cura di

BOOK PRIDE