Desiderio e immaginare

16 Mar 2019
12:00
Sala Herman Melville

Desiderio e immaginare

L’etimo di desiderio rinvia all’immaginare l’oltre il percepito o l’intuìto: de sidera, intorno alle stelle. Gli uomini, che con l’evoluzione hanno acquisito il pensiero simbolico, possono proiettarsi nei territori dell’immaginazione, grazie alla capacità di concepire quello che ancora non c’è o non esiste. Il sistema emozionale del desiderio eccita la nostra immaginazione e se ne alimenta, sia quando sogniamo il nostro futuro, sia quando inseguiamo chimere, ma anche quando concepiamo un’ipotesi scientifica o ci innamoriamo.

Con Ugo Morelli.

A cura di

Circolo dei Lettori e Doppiozero